Nuovo accordo UE su clima ed energia

Normative-europee-ambiente

Gli stati membri dell’Unione europea, nel Consiglio europeo del 23 e 24 ottobre 2014, hanno raggiunto un accordo comune sugli obiettivi del nuovo Pacchetto clima-energia 2030. Le conclusioni del vertice, in materia di energia e clima, sono le seguenti:

  • ridurre del 40% le emissioni di CO2
  • ridurre del 40€ le emissioni di gas serra
  • raggiungere il 27% di energia rinnovabile sul totale del consumo energetico

 

Il Parlamento europeo e la Commissione europea dovranno trasformare queste indicazioni in proposte di legge. A livello nazionale, invece, l’unico obiettivo vincolante riguarda la riduzione dell’emissioni di CO2.
Nelle conclusioni viene precisato che i 3 obiettivi verranno raggiunti compatibilmente con il rispetto della libertà degli stati dell’UE nella scelta del proprio mix energetico. Per quanto riguarda l’Energia, l’accordo tra gli stati membri ha previsto l’interconnessione delle reti.

Essa si articola in 2 step:

  • il 10% per le interconnessioni elettriche esistenti entro il 2020
  • il 15% entro il 2030.

 

Per questo l’Unione Europea ha messo sul tavolo diverse forme di sostegno economico per i progetti finalizzati a favorire l’aumento dell’interconnessione. Il miglioramento delle interconnessioni è essenziale perché incide sull’incremento dell’autonomia energetica, questione di estrema attualità alla luce della [minaccia] della fornitura di gas, da parte della Russia.

Il Consiglio europeo, a proposito della sicurezza energetica,ha decretato l’attuazione del corridio nord-sud, una via di comunicazione per il trasporto del gas che sarà un nuovo hub per il gas, nell’Europa meridionale, e sono previste altre infrastrutture energetiche strategiche; una migliore capacità di stoccaggio e rigassificazione nel sistema del gas; potere contrattuale dell’Unione Europea nei negoziati energetici; progressi nei progetti comuni;un ulteriore rafforzamento della Comunità dell’energia; l’utilizzo della politica estera dell’Unione Europea per messaggi in materia di sicurezza energetica.

Queste decisioni sono un passo in avanti verso una maggiore sostenibilità ambientale, un impegno che vede coinvolti tutti i cittadini dell’Unione Europea.

 

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contatti

If you want to get a free consultation without any obligations, fill in the form below and we'll get in touch with you.