Come si comporta un manager in vacanza?

Chi ha un minimo di esperienza aziendale sa bene che monitorare e controllare costantemente il lavoro, è fondamentale. Il compito dei manager è proprio questo; gestire le persone e portare risultati che facciano crescere l’azienda.

Ma quando si arriva nel periodo di ferie come ci si comporta? Si stacca totalmente la spina oppure no?
A quanto risulta dai dati statistici registrati da Experteer, ente per lo sviluppo delle carriere manageriali,  la stragrande maggioranza dei manager europei è costantemente connessa e pronta ad intervenire in caso di necessità o emergenza.

La ricerca di Experteer evidenzia che il numero di dirigenti aziendali che continuano a lavorare anche nei giorni di ferie, si è innalzata negli ultimi anni, complici le nuove tecnologie che ci permettono di essere costantemente aggiornati sulla situazione dell’azienda, anche se si è lontani fisicamente dal proprio ufficio.

Il manager Italiano è ossessionato dal lavoro

Su un campione di 5000 dirigenti aziendali provenienti da tutte le nazioni del vecchio continente, il 56% dichiara di portare con sé smartphone, tablet e pc portatile per poter gestire e comunicare con le altre figure professionali presenti in azienda.
Una percentuale esigua di questo campione (solo il 3%) dichiara di non portare in vacanza nessun apparecchio tecnologico, e di staccarsi totalmente dalle dinamiche aziendali.

Inoltre dalla ricerca emerge un dato allarmante; i manager italiani sono quelli più ossessionati dal lavoro.
Dalle interviste effettuate sul campione italiano, risulta che il 74% dei manager del bel paese monitorano quotidianamente le attività aziendali anche a distanza.

Cosa fa un manager in vacanza?

Le attività che continuano ad essere svolte dai manager sono le più disparate, ma la quasi totalità dei manager intervistati, non riesce a resistere alla tentazione di controllare la posta elettronica; i più “affezionati” a tale pratica sono francesi, spagnoli, inglesi ed ovviamente gli italiani.
I meno interessati e meno tecnologici sono tedeschi, che dichiarano di rispondere alle mail sono in casi di estrema necessità.

Oltre al controllo costante delle mail, i manager intervistati dichiarano di effettuare anche chiamate in azienda, per essere aggiornati su fatturato, svolgimento di progetti e lavori in corso.
Sulla base dei dati della ricerca Experteer, si evince che per i manager europei le vacanze non sono sinonimo di relax completo, ma solo apparente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contatti

If you want to get a free consultation without any obligations, fill in the form below and we'll get in touch with you.