ForMe promette di rivoluzionare il modo di intendere la formazione.

Si tratta di una piattaforma integrata innovativa, in grado di lavorare su un database che in ogni momento può restituire skills e competenze acquisite. Sarà eco-friendly perché abbatterà la produzione cartacea, trasparente grazie ai sistemi di controllo fisico-tecnologico degli ingressi e uscite dalle aule, innovativa e, soprattutto, fieramente Made in Naples perché realizzata da Form Retail, azienda napoletana leader nel settore.

Presentata durante l’evento di chiusura del progetto CO.ME (COmpetitività nel settore MEtalmeccanico), che ha visto la partecipazione di diverse aziende italiane e dell’assessore alla Formazione della Regione, Chiara Marciani, “ForMe è in primis una piattaforma FAD (Formazione A Distanza) ricca di contenuti – come ha riferito il CEO di Form Retail, Tommaso Isernia -, ma è anche un gestionale integrato che abbatte la barriera del singolo ente formativo grazie alla condivisione dei dati utili tra i vari stakeholder. ForMe condivide i dati raccolti con le imprese, può dialogare direttamente con le pubbliche amministrazioni centrale e locali, è in grado di restituire a lavoratore e impresa le abilità apprese per orientare le scelte e le esigenze formative del privato e del dipendente”.

Una piattaforma di nuova concezione dove gli utenti potranno acquisire nuove skill, immersi in un ambiente digitale capace di dialogare con le aziende e le istituzioni, rendendo la cronologia della propria formazione (e, quindi, dell’intera collettività) completamente trasparente e consultabile: è questo l’ambizioso progetto che prende il nome di ForMe.

Insomma, un insegnante ad ampio spettro, una community, un ponte tra le aziende ed il mondo del lavoro ma anche un vero e proprio assistente virtuale settorializzato a 360 gradi: un impegno, secondo la Marciani, che mira a portare risultati tangibili e concreti anche in termini di occupazione per il nostro territorio e non solo.